Paganese-Catania rinviata
per pioggia: campo impraticabile

Domenica 3 Novembre 2019 di Danilo Sorrentino
Paganese-Catania è stata rinviata a data da destinarsi per impraticabilità di campo. Le violente precipitazioni cadute su Pagani sin dalle prime ore di questa mattina, che hanno causato anche disagi e problemi alla popolazione, hanno spinto il direttore di gara Mario Vigile della sezione di Cosenza a rinviare il match. Il terreno di gioco non ha retto le forti piogge, diverse pozzanghere si sono create soprattutto sulle corsie laterali del campo e nelle aree di rigore, tali da rendere impraticabile il manto erboso. Alle 14.30, ossia mezz'ora prima del fischio d'inizio, l'arbitro aveva deciso di attendere le ore 15 per effettuare un primo sopralluogo, in virtù di una situazione veramente delicata. Le squadre sono rimaste negli spogliatoi fino alle 15, quando sono usciti dal tunnel (anch'esso leggermente allagato, così come le due panchine interrate) l'arbitro e i due capitani di giornata, Schiavino per la Paganese e Biagianti per il Catania. Rimbalzo del pallone non proprio efficace, ma a quel punto le condizioni meteo sembravano in miglioramento, tanto che l'acqua stava cominciando a defluire. Il direttore di gara si è riservato la decisione nel secondo sopralluogo effettuato una ventina di minuti più tardi (a quel punto erano usciti solo i portieri per il riscaldamento), sempre con i due capitani, ma la decisione di rinviare la gara è apparsa quasi subito scontata. Entrambe le squadre avrebbero espresso parere sfavorevole alla disputa del match e lo stesso arbitro si è detto preoccupato per l'incolumità delle squadre. La decisione ufficiale è arrivata intorno alle 15.30. Sicuramente non si giocherà domani, la Lega e i due club decideranno una possibile data per il recupero. Ultimo aggiornamento: 18:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA