Paganese, compleanno
con vista sul futuro per Baiocco

Lunedì 29 Giugno 2020 di Danilo Sorrentino
Compleanno con vista sul futuro per Paolo Baiocco. Il portiere romano, che nell'ultima stagione ha difeso in 28 occasioni la porta della Paganese, oggi festeggia 31 anni. Nessuna festa particolare per lui, ma giorni di grande riflessione e contatti con la società azzurrostellata per un rinnovo che sembra probabile. Le sue prestazioni nella stagione che si è appena conclusa hanno permesso alla Paganese di blindare la porta in diverse occasioni (7, quasi tutte nel "mezzo" girone di ritorno) con parate talvolta decisive ai fini del risultato. Un campionato che ha permesso a Baiocco di ritagliarsi uno spazio importante in Serie C a distanza di due anni dal convincente torneo a guardia dei pali del sorprendente Unicusano Fondi allenato dal vulcanico Pochesci. Dopo due stagioni senza assaporare il campo, da terzo portiere in B di Livorno e Pescara, il classe '89 è stato rilanciato - e si è rilanciato - proprio con la casacca azzurrostellata. 

Dopo l'alternanza iniziale in Coppa Italia con il giovane Campani, Baiocco si è preso i guantoni da titolare e li ha lasciati solo in sporadiche gare, a causa di piccoli acciacchi. E' per questo che Alessandro Erra vorrebbe ripartire da lui, per creare l'ossatura della formazione ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie C. Già prima del lockdown la trattativa per il rinnovo di Baiocco era in stato avanzato, con le parti che sembravano sulla stessa lunghezza d'onda. Il contratto del portiere scadrà domani, ma nei giorni scorsi ci sono stati contatti che lasciano pensare ad una svolta positiva per la permanenza di Baiocco a Pagani. La prospettiva di un'altra stagione da protagonista è allettante per l'estremo difensore e per la stessa squadra azzurrostellata, che avrebbe a protezione della sua porta un giocatore di esperienza ed estrema affidabilità.  © RIPRODUZIONE RISERVATA