Paganese, difesa al completo
​con gli under Cigagna e Esposito

Giovedì 24 Settembre 2020 di Danilo Sorrentino
E' con altri due difensori under che la Paganese chiude - quasi certamente - le operazioni in entrata nel pacchetto arretrato. Si tratta di Emanuele Cigagna e Giuseppe Esposito. Il primo è un classe '99 cresciuto nelle giovanili del Venezia e che giunge in prestito annuale proprio dalla compagine lagunare. Lo scorso anno Cigagna è stato al Pontedera, dove è sceso in campo in ben 18 occasioni. Nella stagione precedente, invece, il 21enne veneto era stato uno dei perni della Reggiana in Serie D (31 presenze e un gol). Si tratta quindi di un giovane già con alle spalle due esperienze di non poco conto. Prima volta tra i professionisti per Giuseppe Esposito, che ha firmato un contratto di addestramento tecnico annuale con la Paganese, essendo un classe 2001. Difensore centrale di piede mancino, lo scorso anno ha totalizzato 10 presenze con la Primavera del Frosinone. Sin dall'inizio del ritiro di Polla, era stato aggregato alla formazione azzurrostellata.

Intanto proseguono gli allenamenti della squadra in vista dell'esordio in campionato in programma domenica a Catania, qualora si dovesse giocare. Proprio ieri sera al Massimino gli etnei sono stati eliminati dalla Coppa Italia - a sorpresa - dal San Nicolò Notaresco, compagine che milita nel campionato di Serie D. Una buona prima ora per gli etnei, in vantaggio nel primo tempo con Biondi, prima del ritorno degli abruzzesi che hanno dominato la seconda parte di gara, supplementari compresi, sbancando il Cibali grazie ai gol di Speranza e Dos Santos. Catania quindi che attende la Paganese con 120' in più nelle gambe. © RIPRODUZIONE RISERVATA