Paganese e Casertana escluse
dalla Serie C, la scure della Covisoc

Venerdì 9 Luglio 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese e Casertana escluse dalla Serie C, la scure della Covisoc

Paganese e Casertana escluse dal campionato di Serie C. Nella tarda serata di ieri la Covisoc si è espressa sulle domande di iscrizione pervenute in Lega Pro per la prossima stagione. Oltre ai due club campani, hanno ricevuto parere negativo anche le documentazioni prodotte da Novara, Sambenedettese e Carpi (oltre al Chievo in Serie B). Ora queste cinque squadre hanno tempo fino alle ore 19 del 13 luglio per presentare ricorso avverso questa esclusione, con il Consiglio Federale del 15 luglio che deciderà le sorti dei club esclusi in prima battuta. 

Situazione delicata e più che compromessa per la Casertana, unica società ad aver presentato una domanda di iscrizione incompleta in Lega poiché priva della necessaria fideiussione. Quest'ultima sarebbe arrivata dopo il termine perentorio del 28 giugno. Più ingarbugliata la questione della Paganese, la cui domanda di iscrizione era completa ma integrata da un ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale avverso un diniego dell'Agenzia delle Entrate. A tal proposito, nei giorni successivi, il club azzurrostellato aveva ottenuto decreto di sospensione dall'organo di giustizia tributaria, che però non è bastato per superare lo scoglio della Covisoc. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA