Paganese, un solo acquisto:
il grande ritorno di Sirignano

Mercoledì 19 Agosto 2020 di Danilo Sorrentino
A quaranta giorni dall'inizio del campionato, la Paganese vive nel totale immobilismo. I botti di Ferragosto lasciavano presagire a una settimana della possibile svolta, in tema di nuovi acquisti. Invece con il presidente Raffaele Trapani che per qualche giorno è stato fuori sede, il club azzurrostellato vive queste tappe di avvicinamento all'inizio della stagione in una sorta di stand-by. Non sono state nemmeno ancora fissate date di visite mediche e controlli anti-Covid (forse nel weekend), men che meno è stato organizzato un ipotetico ritiro.

Finora la Paganese si è limitata a rinnovare i contratti dei giocatori che già nella passata stagione sono stati alla corte di Erra: Schiavino, Bramati e, per ultimo, Scarpa, che taglierà il traguardo delle 200 presenze. L'unico volto nuovo, invece, è quello del difensore classe 85′ Ciro Oreste Sirignano che ha firmato un contratto fino al 2021. Un volto nemmeno tanto nuovo, perché per il centrale nolano si tratta di un ritorno a Pagani, dopo l’esperienza da gennaio a maggio 2016 quando scese in campo con la maglia azzurrostellata per 16 volte. Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA