Paganese, l'arma in più è il gruppo:
Guadagni firma fino al 2024

Giovedì 4 Febbraio 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, l'arma in più è il gruppo: Guadagni firma fino al 2024

Un gruppo coeso ha festeggiato il ritorno al successo in casa, arrivato dopo quasi un anno (16 febbraio 2020). Al triplice fischio, gli azzurrostellati si sono radunati a centrocampo in un abbraccio collettivo che ha coinvolto anche i giocatori finiti in tribuna, per scelta tecnica o per infortunio, scesi sul terreno di gioco in tutta fretta. L'immagine di un gruppo compatto, che si è anche fatto immortalare sotto la gigantografia dell'ex addetto stampa Francesco De Vivo, scomparso lo scorso giugno al quale i giocatori hanno voluto dedicare il successo. A debita distanza, ha osservato il tutto l'allenatore Lello Di Napoli, alla sua prima vittoria sulla panchina azzurrostellata.

Il tecnico ha voluto esaltare le qualità umane del collettivo: "Complimenti al gruppo dei calciatori e a tutti quelli che collaborano con noi, allo staff. E' una vittoria frutto del lavoro quotidiano, ottenuta contro un grandissimo avversario. Mi è piaciuta la partecipazione di tutto il gruppo, anche di chi è andato in tribuna. E' giusto che i ragazzi si godano la vittoria per queste poche ore, poi pensiamo alla Cavese, I tre punti contano tantissimo perchè ci danno autostima ed entusiasmo, ci fanno preparare meglio la gara con la Cavese, che già si dovrebbe preparare da sola, con maggiore serenità e maggiore convinzione, mettendo da parte l'ansia. Recuperiamo le forze spese e proiettiamoci al derby. Il prossimo step è continuare così, non è cambiato nulla, il nostro obiettivo è ad aprile, ora mettiamo solo un mattoncino".

All'indomani del successo contro il Catanzaro, la Paganese ha blindato il suo gioiellino, l'attaccante Giuseppe Guadagni. Il classe 2001,alla seconda stagione con la maglia della Paganese, ha firmato il suo primo contratto da professionista che lo legherà al club azzurrostellato fino a giugno 2024.

© RIPRODUZIONE RISERVATA