Paganese, la cura Di Napoli si vede
ma a Francavilla mancherà Squillace

Lunedì 15 Febbraio 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, la cura Di Napoli si vede ma a Francavilla mancherà Squillace

La cura Di Napoli sta cominciando a fare effetto alla Paganese. L'allenatore napoletano ha cambiato la mentalità della squadra, incidendo sulla psicologia dei suoi ragazzi, abili a ribaltare una partita che si era messa ancora nuovamente male in avvio di ripresa. Gli azzurrostellati hanno vinto la seconda partita di fila in casa, con il tecnico ex Akragas in panchina: «Sono molto soddisfatto e faccio i complimenti ai ragazzi, a tutto il gruppo, la vittoria è merito loro perchè stanno lavorando egregiamente e da professionisti. Sono orgoglioso di essere il loro allenatore. Stiamo cominciando a raccogliere i frutti del lavoro. Durante la settimana mi seguono, devono crescere in autostima, le vittorie in questo aiutano. Questa vittoria vale sei punti, il loro allenatore prima della gara aveva detto che voleva vincere. Noi abbiamo affrontato la partita con serenità, abbiamo giocato bene e avuto una grande reazione allo svantaggio».  

Un successo che permette alla Paganese di fare il pieno di fiducia in vista del tour de force che proseguirà mercoledì a Francavilla Fontana: «L'aspetto mentale è fondamentale, cresce settimana dopo settimana. Il nostro percorso lo stiamo facendo, la squadra ha autostima, convinzione, orgoglio e dignità, se arriva il risultato meglio ancora. Io valuto la prestazione, non i risultati. Stiamo facendo bene dall'inizio, anche a Cava meritavamo di più».

Al Giovanni Paolo II mancherà il terzino sinistro Tommaso Squillace, che ieri ha dato il via alla rimonta della Paganese e poi si è beccato il quinto giallo della sua stagione: sarà assente per la prima volta. Entra in diffida, invece, anche Sirignano che si aggiunge a Diop.

Ultimo aggiornamento: 18:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA