Paganese, la vittoria del gruppo
E domani l'esito sui «positivi»

Lunedì 9 Novembre 2020 di Danilo Sorrentino

Ancora una gioia esterna per la Paganese che, dopo aver sbancato Torre del Greco due settimane fa, compie un blitz anche in casa della Viterbese, contribuendo all'esonero dell'ex tecnico Agenore Maurizi. Un successo meritato per gli azzurrostellati, che sono stati in partita sin dall'inizio e hanno sfruttato l'episodio decisivo con il calcio di rigore concesso per un mani di Mbende su Bonavolontà. Penalty realizzato da Guadagni, che con tre reti è diventato di fatto il bomber della Paganese.

Una prestazione di solidità da parte di tutta la squadra, esaltata da Erra dopo il match: "Bisogna fare un plauso ai ragazzi, perchè hanno giocato una partita gagliarda, ottenendo un risultato importante che non era per niente scontato. Dopo la gara con la Vibonese abbiamo intrapreso una strada, a livello mentale, più consona alle nostre caratteristiche. Io penso che la Paganese non sia ancora diventata quella che potrà essere, perchè non abbiamo ancora avuto tutti gli effettivi a disposizione come volevamo, fra ritardi di condizione e situazione Covid".

Ed infatti proprio in relazione ai sette giocatori positivi guarda l'allenatore degli azzurrostellati, che spera di recuperare qualche giocatore per il derby di mercoledì con l'Avellino. Già nei giorni scorsi alcuni tamponi hanno dato esito negativo, si attende il secondo tampone di controllo e poi l'idoneità fisica per i calciatori in questione. Se ne saprà di più direttamente domani, nella seduta di rifinitura prima della gara con gli irpini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA