Paganese: il Pordenone su Perri,
primo allenamento per Perazzolo

Martedì 8 Settembre 2020 di Danilo Sorrentino
La Paganese potrebbe perdere il terzino sinistro Matteo Perri. Su di lui ha messo gli occhi il Pordenone, che ha già avviato più di un sondaggio con l'entourage del calciatore, per il quale l'opportunità della serie cadetta appare comprensibilmente ghiotta. Perri è legato ancora all'Ascoli fino al prossimo giugno, ma questa stagione la dovrebbe giocare con la Paganese dato che i due club lo scorso anno si accordarono per un prestito biennale.

In pratica, il classe '98 andrebbe in scadenza di contratto e da febbraio potrebbe trovare un accordo con qualsiasi altra società, che lo rileverebbe a parametro zero. L'interesse del Pordenone c'è (pare ci sia già da dicembre scorso), ma è pur vero che la società azzurrostellata non vuole perdere a tre settimane dal via del campionato, lasciandolo andare "a cuor leggero", quello che Erra al momento ritiene il titolare della fascia sinistra. 

Nel frattempo il 22enne continua ad allenarsi con la squadra, impegnata nel pre-campionato in sede, al Marcello Torre. Ieri primo allenamento, seppur individuale, per il neo-acquisto Riccardo Perazzolo che ha svolto i test anti-Covid19 e per Simone Mattia, che invece ha cominciato a lavorare con i compagni, dato l'esito negativo anche del secondo tampone. © RIPRODUZIONE RISERVATA