Paganese, preoccupa il mal di gol
e mercoledì non ci sarà Raffini

Lunedì 15 Marzo 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, preoccupa il mal di gol e mercoledì non ci sarà Raffini

Potrebbe essere quasi una finale anticipata, vista la posizione in classifica, visto l'approssimarsi della fine del campionato. La Paganese fa visita al Bisceglie, che nell'ultimo turno ha acciuffato in classifica proprio gli azzurrostellati in virtù della vittoria - anche a sorpresa - in casa della Casertana. La formazione di Lello Di Napoli è chiamata ad una svolta dopo cinque gare senza successi e non proprio entusiasmanti sotto il profilo del gioco. Sebbene la prestazione di sabato con il Palermo sia piaciuto al tecnico napoletano - «se fossi nel Palermo non sarei contento di aver vinto una partita in questo modo», dichiarazione non proprio condivisibile per una squadra che è penultima in classifica -, l'involuzione offensiva della Paganese preoccupa non poco: «Se non sei obbligato a fare risultato a tutti i costi, le belle giocate ti riescono. Altrimenti la foga eccessiva ti fa compiere scelte sbagliate in campo. In questo momento l'aspetto mentale conta», ha proseguito Di Napoli dopo la gara con i rosanero.

E, sotto questo aspetto, non è neppure fortunato l'allenatore della Paganese perchè mercoledì dovrà rinunciare a Simone Raffini. L'attaccante bolognese era diffidato, è stato ammonito e quindi sarà squalificato per il turno infrasettimanale. Non ha possibilità di scelta il tecnico campano, che dovrà per forza di cose schierare Mendicino accanto a Diop, seppur la condizione fisica dell'ex Monopoli non sia delle migliori. 

Ultimo aggiornamento: 18:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA