Paganese, prolunga anche Bramati:
si complica il rinnovo di Capece

Venerdì 10 Luglio 2020 di Danilo Sorrentino
Poco meno di un anno fa partivano per il ritiro di Gubbio con lo status di "giocatori in prova", sebbene non fossero dei ragazzini come quando si incrociarono per la prima volta nella Primavera del Crotone. Marco Schiavino e Fabrizio Bramati, dopo aver convinto Erra e la società a restare ed essersi ritagliato uno spazio nella stagione in corso, sono i primi da cui la Paganese riparte per il campionato 2020/2021. Il difensore si è legato, già nei giorni scorsi, al club azzurrostellato per due anni, mentre il centrocampista ha firmato un nuovo contratto legandosi alla Paganese per un altro anno (scadenza giugno 2021). Bramati ieri ha trascorso un paio d'ore presso la sede di via Filettine e, al termine di un cordiale colloquio con il presidente Trapani e il ds Accardi, ha sbrigato gli ultimi adempimenti formali: l'annuncio è arrivato invece stamattina. 

Se per la conferma di Bramati è praticamente fatta, si è complicata la strada che porta al rinnovo di Giorgio Capece. Fra il metronomo del centrocampo, che Erra considera il fulcro delle sue idee tattiche, e la dirigenza c’è ancora distanza, anche se il dialogo procede. Probabile che all'inizio della prossima settimana le parti possano riaggiornarsi, in modo tale da arrivare verso una decisione definitiva, in un senso o nell'altro. Ultimo aggiornamento: 19:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA