Paganese pronta a esonerare Erra
Campilongo il sostituto?

Sabato 26 Dicembre 2020 di Danilo Sorrentino

La Paganese è pronta a cambiare, proprio durante le festività natalizie, come era accaduto già sette anni fa. All'epoca fu esonerato Maurizi, per far spazio al duo Fusco-Belotti, in un campionato caratterizzato dall'assenza di retrocessioni e quindi senza particolari stimoli. Stavolta è diverso, perchè la Paganese ha chiuso il 2020 al penultimo posto in classifica (in coabitazione con la Casertana che ha due gare in meno) e con due pesanti sconfitte sul groppone che hanno compromesso la posizione di Alessandro Erra. La società ha sfruttato questi giorni di riposo per riflettere sul futuro dell'allenatore, il cui esonero appare ormai imminente. L'addio è già stato comunicato ad Erra, con l'annuncio ufficiale previsto a breve.

Si apre quindi la successione, in vista della seconda parte di campionato e di un mercato che dovrà per forza di cose migliorare una squadra attualmente penultima. Dopo un sondaggio fallito con Grassadonia, la Paganese ha scelto Salvatore Campilongo, lo scorso anno alla Cavese. Il 59enne napoletano, non riconfermato la scorsa estate sulla panchina degli aquilotti, ha in programma un incontro con la società nelle prossime ore, ma i primi contatti sono stati positivi. Filtra ottimismo, per cui la fumata dovrebbe essere bianca per quello che al momento è l'indiziato numero uno per sedere sulla panchina azzurrostellata. Campilongo, con l'attuale ds Accardi, ha condiviso una parte della loro esperienza alla Casertana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA