Paganese, ripresi gli allenamenti
Trattativa avanzata con Onescu

Giovedì 27 Agosto 2020 di Danilo Sorrentino
Sono ripresi ieri gli allenamenti della Paganese, dopo l'esito negativo del primo ciclo di tamponi anti Covid-19 e dei test sierologici, effettuati dal gruppo squadra. A distanza di quasi sei mesi dall'ultima seduta prima del lockdown, i calciatori e lo staff tecnico si sono ritrovati sul manto erboso del Marcello Torre per dare il via alla stagione 2020/2021. Un allenamento anomalo, come lo saranno questi primi, con il gruppo diviso in due tronconi che si sono alternati sul rettangolo verde. Appuntamento in due orari differenti, con il primo gruppo composto dai calciatori della prima squadra che si sono alternati con i ragazzi della Berretti che saranno aggregati ai big in questa prima fase del pre-campionato. Le prime sedute, compresa quella di oggi, saranno prevalentemente atletiche, dato che per il momento - in attesa di completare il secondo ciclo di tamponi - la Paganese può svolgere solo allenamenti individuali. 

Sul mercato, invece, dopo l'addio di Giorgio Capece e il mancato arrivo di altri profili individuati (come Bensaja e Laaribi), la Paganese prova a stringere i tempi per mettere a disposizione del tecnico Erra un centrocampista di esperienza. L'ultima trattativa imbastita conduce a Daniel Onescu, mediano classe '93 che nelle ultime due stagioni è stato alla Virtus Verona. Non un nome nuovo quello del rumeno, nel mirino degli azzurrostellati già nelle ultime due stagioni, in particolare nel gennaio 2019, proprio prima che arrivasse Capece. Il club ha già incontrato l'agente del giocatore nei giorni scorsi. Il primo incontro ha fatto registrare una fumata grigia, nel senso che balla ancora una sottile differenza fra l'offerta della società e le richieste del giocatore. Le parti si riaggiorneranno nelle prossime ore, ma la Paganese è in pressing. © RIPRODUZIONE RISERVATA