Paganese, squalificato Zanini:
espressione blasfema, ma è giallo

Giovedì 4 Marzo 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, squalificato Zanini: espressione blasfema, ma è giallo

Paganese poco fortunata contro la Viterbese, anche per la direzione arbitrale di Rinaldi di Bassano del Grappa, che a metà primo tempo avrebbe potuto espellere Bianchi per la manata a Diop: "Non voglio vedere vittimismo" ha tagliato corto Di Napoli dopo la partita. "In questa categoria, gli arbitri sono alle prime esperienze. Per cui come l'allenatore non indovina il cambio, il giocatore sbaglia, anche l'arbitro prende delle decisioni errate. Sappiamo che è stato fatto in buona fede, speriamo che la prossima volta possa decidere in maniera positiva per la Paganese".

Il Giudice Sportivo, però, non è stato così clemente con la Paganese che ad Avellino dovrà rinunciare non solo a Ciro Sirignano, espulso per doppia ammonizione nel quarto d'ora finale, ma anche a Matteo Zanini. Il jolly del centrocampo azzurrostellato è stato squalificato per un turno "perché durante la gara pronunciava espressioni blasfeme". Un piccolo giallo, però, ruota intorno allo stop di Zanini, perchè nel comunicato è stata aggiunta la postilla "(calc. riserva,r.c.c.)", come se il commissario di campo avesse rilevato un'espressione blasfema di Zanini dalla panchina. Peccato però che il centrocampista sia rimasto in campo per tutti i 90' del match, per cui si è trattata probabilmente di una svista.

Il Giudice Sportivo ha anche inibito il direttore Filippo Raiola a svolgere ogni attività in seno alla FIGC, a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 15 marzo, "perché, in qualità di dirigente accompagnatore, si allontanava senza autorizzazione dalla panchina, senza farne rientro per svolgere la sua funzione (r. IV uff, r.c.c.)". Raiola aveva lasciato la panchina, in aperto dissenso con la direzione arbitrale, dopo una mancata ammonizione a un giocatore della Viterbese. Nell'Avellino, invece, prossimo avversario della Paganese, mancheranno il difensore Miceli e il centrocampista D'Angelo, fermati per un turno.

Ultimo aggiornamento: 19:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA