Paganese, torna Zanini e firma Murolo,
domani sarà il giorno di Zito

Domenica 1 Agosto 2021 di Danilo Sorrentino
Paganese, torna Zanini e firma Murolo, domani sarà il giorno di Zito

La Paganese accelera e, dopo la riammissione al campionato di Serie C di soli sette giorni fa, ha necessità di allestire la rosa in tempi abbastanza stretti. Sabato è ripartita la stagione degli azzurrostellati, con i controlli anti-Covid da parte di tutti i tesserati al rientro dalle vacanze, prima di ricominciare gli allenamenti dalla prossima settimana. Il club ha ufficializzato il primo colpo che era in canna già da settimane, avendo trovato l'accordo con il giocatore ben prima dell'esclusione dal campionato.

Si tratta dell’esperto difensore ex Carrarese Michele Murolo, con il quale l’accordo c’era già da tempo. Il 37enne napoletano ha dovuto solamente aspettare che i liguorini risolvessero la pratica iscrizione per dar ufficialmente vita ad un matrimonio annunciato poco dopo la fine dello scorso campionato. E poi gli azzurrostellati hanno ufficializzato il rinnovo biennale di Matteo Zanini. Il duttile centrocampista ex Reggiana ha impressionato per la sua quantità e qualità di rendimento nella seconda parte della scorsa stagione, aiutando non poco la squadra di mister Di Napoli a centrare l’obiettivo salvezza. Dopo contatti un po' freddi nelle scorse settimane, il club ha confermato Zanini, dopo aver comunicato la risoluzione del contratto con Daniel Onescu (che ripartirà dal Dolomiti Bellunesi in Serie D). 

La Paganese ha ufficializzato l’acquisto di due calciatori ex ACR Messina: il portiere Leonardo Caruso ed il centrocampista Carmine Cretella. Inevitabilmente tutto lascia presagire che sia stato lo stesso direttore D’Eboli a condurre in prima persona la trattativa che ha portato a Pagani due suoi pupilli, con cui tra l’altro ha condiviso il percorso che nella scorsa stagione ha portato i peloritani in C. Domani sarà la giornata di Antonio Zito, laterale ex Picerno che ha militato per anni sia in Lega Pro che in Serie B. Insieme all'ufficialità del 35enne napoletano è prevista anche quella di un under, nella circostanza si tratta del classe 2002 Edoardo Scanagatta. Il sogno per l'attacco, invece, si chiama Luigi Castaldo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA