Respinto il ricorso del Catania:
ufficiale il derby Juve Stabia-Casertana

Mercoledì 5 Maggio 2021 di Gaetano D'Onofrio
Respinto il ricorso del Catania: ufficiale il derby Juve Stabia-Casertana

Ora è ufficiale. Domenica, alle 17.30, sarà il derby tra la Juve Stabia e la Casertana ad inaugurare il percorso delle due compagini nella lotteria dei play-off per la serie B. La Prima Sezione del Collegio di Garanzia, presieduta dal professore Mario Sanino ha respinto il ricorso del Catania che sperava di riottenere due punti persi a tavolino. Questo il testo del dispositivo: “La Prima Sezione del Collegio di Garanzia, presieduta dal prof. Mario Sanino, all’esito della sessione di udienze tenutasi in data odierna, ha assunto le seguenti determinazioni: HA DICHIARATO INAMMISSIBILE il ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 112/2020, presentato, in data 9 dicembre 2020, dalla società Calcio Catania S.p.A. contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), nonché contro la Procura Federale della FIGC e con notifica effettuata anche alla Procura Generale dello Sport presso il CONI, per l’annullamento e/o la riforma, ai sensi degli artt. 54 e 62 del Codice della Giustizia Sportiva del CONI, della decisione della Corte Federale d’Appello della FIGC n. 046/2020-2021, depositata (completa di motivazioni) il 9 novembre 2020 e comunicata alla società istante in pari data, con la quale, in parziale accoglimento del reclamo proposto dalla suddetta società avverso la decisione del Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare n. 10/TFN-SD 2020/2021, pubblicata e notificata in data 1 ottobre 2020, che aveva inflitto alla ricorrente le sanzioni della penalizzazione di quattro punti in classifica e dell’ammenda di € 500,00 per la contestata recidiva, è stata ridotta la penalizzazione medesima da quattro a due punti, con conferma dell’ammenda di € 500,00; HA, ALTRESI’, DISPOSTO CHE LE SPESE SEGUANO LA SOCCOMBENZA E VENGANO LIQUIDATE, NELLA MISURA DI €5.000,00, OLTRE ACCESSORI DI LEGGE, IN FAVORE DELLA RESISTENTE FIGC”. Per effetto di questa sentenza si chiude definitivamente la stagione regolare del girone C con l’undici di Padalino che chiude al quinto posto alle spalle di Ternana, Catanzaro, Avellino e Bari, potendo godere per almeno due turni dei favori del pronostico, col doppio risultato utile ed il vantaggio della sfida secca al Menti. Per i gialloblù, prima di tutto ci sarà da superare la Casertana, per poter essere di nuovo in campo mercoledì 12 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA