La Ternana sommerge la Cavese:
al Liberati aquilotti sconfitti per 7-2

Mercoledì 7 Aprile 2021 di Giuliano Pisciotta
La Ternana sommerge la Cavese: al Liberati aquilotti sconfitti per 7-2

Un altro deprimente primato per la Cavese nella disastrosa annata 2020-2021. Nel recupero della ventottesima giornata, gli aquilotti rimediano un umiliante 7-2 in trasferta con la Ternana. Le fere, già promosse con vari turni d'anticipo in Serie B, si dimostrano letteralmente insaziabili in campo, favorite però anche da un avversario che col passare dei minuti perde tutte le motivazioni.

Il gap oceanico in classifica è legittimato da ciò che accade già nella prima frazione, con la Cavese che prova a pungere e la Ternana che concretizza in pratica tutte le occasioni create. All’11’ annullato per fuorigioco un gol di Bubas su tiro di Ricchi dal limite. Sul fronte opposto, Lancini non segue la linea e tiene in gioco Vantaggiato per il primo gol degli umbri.

Si fa vivo Matera al 19’, ma è la Ternana a raddoppiare al 23’: cross di Peralta deviato da Lulli, Vantaggiato si coordina alla perfezione e in rovesciata fa 2-0. Stesso copione dopo la mezz’ora. La Cavese ci prova, il palo dice di no a Matera, poi la Ternana prima pareggia il conto dei legni con Torromino, poi trova il tris con Peralta, bravo a rubar palla a Ricchi e insaccare sul secondo palo.

Il 3-0 parziale all'intervallo mette ulteriormente in discesa la gara per la Ternana. Rapido botta e risposta nei primissimi minuti della ripresa: Laverone al 2' ribadisce in rete dopo un salvataggio sulla linea; Scoppa al 6' raccoglie una respinta al limite e realizza il parziale 4-1. Il pokerissimo arriva su un contropiede rossoverde partito da un corner in favore della Cavese, con Suagher che percorre tutto il campo e batte Kucich con un tunnel.

Altro botta e risposta a cavallo della mezz'ora, con una duplice azione personale di Peralta da una parte (6-1) e Ricchi dall'altra (6-2). A chiudere la goleada, l'immancabile firma del solito Partipilo che conquista la vetta solitaria in classifica marcatori con 17 reti, una in più del compagno di squadra Falletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA