Juve Stabia, a Terni la nona sinfonia:
Casertana o Foggia le rivali playoff

Domenica 2 Maggio 2021 di Gaetano D'Onofrio
Juve Stabia, a Terni la nona sinfonia: Casertana o Foggia le rivali playoff

Un successo da incorniciare, e non solo perché arrivato contro la capolista. La Juve Stabia rovina la festa alla Ternana, già in serie B da diversi turni, centrando la nona vittoria consecutiva esterna del campionato, e chiudendo la stagione regolare al quinto posto (in attesa del ricorso del Catania discusso mercoledì). Una gara scoppiettante, quella del Liberati, in cui accade davvero di tutto. Al 13’ sono i gialloblù a passare, con Fantacci che chiude incrociando sul secondo palo un contropiede micidiale. Alla mezzora Russo ipnotizza Falletti dagli undici metri e sventa il pareggio della Ternana. Pari che, però, arriva nella ripresa. Cross basso di Partipilo per Suagher che anticipa Troest e di punta trafigge anche Russo. Umbri padroni del campo, ma è la Juve Stabia a passare ancora con Orlando che approfitta di uno svarione di Casadei in disimpegno e riporta avanti i campani. Gara finita? Neppure a pensarlo. Rossoverdi ancora avanti con Partipilo che confezione la palla facile facile per la testa di Raicevic che porta il risultato sul 2-2. Lo stesso Raicevic trova il gol del vantaggio, approfittando di un analogo errore in disimpegno di Russo. Ma la Juve Stabia è tutt’altro che alle corde. All’88’ Carnigoi va giù in area, Berardocco è micidiale dal dischetto. Nel recupero, infine, arriva anche l’autorete di Salzano, su cross di Rizzo che consente agli stabiesi di conquistare tre punti pesantissimi e trovare, domenica prossima, sulla propria strada, nel primo turno dei playoff i cugini della Casertana. Dovesse essere accolto il ricorso degli etnei, sarebbe il Foggia a tornare al Menti, sempre domenica 9 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA