Torna l'entusiasmo, Padalino gongola
la sua Juve Stabia è tornata

Lunedì 8 Febbraio 2021 di Gaetano D'Onofrio
Torna l'entusiasmo, Padalino gongola la sua Juve Stabia è tornata

Esulta Padalino. La sua Juve Stabia è ormai fuori dalla crisi. A sancirlo la vittoria esterna di domenica scorsa a Francavilla. Un successo auspicato dal tecnico fin dalla vigilia: “Dopo un ciclo di tante partite ravvicinate – queste le se parole -, non posso che fare i complimenti ai ragazzi per quanto fatto in questa settimana. A Francavilla era importante l’approccio, e la squadra ha risposto bene, restando sempre in partita, fino alla fine, quando poi è arrivato il giusto premio alla prestazione”. Unica pecca qualche occasioni di troppo sprecata: “Si, è la nostra costante quest’anno. Creiamo tanto, ma certo non è pensabile avere almeno sette azioni da goal ed arrivare a segnare alla fine. Avremmo potuto soffrire di meno, ma va bene anche così, purché si cerchi man mano di migliorare”. Marotta, il ritorno di Orlando, Padalino si coccola i suoi: “Beh, Marotta è e può essere il valore aggiunto di questa squadra. E’ sceso dalla B, ma si è calato subito nel ruolo di leader. E’ un riferimento in campo e fuori e lo sta dimostrando da subito. Quando ad Orlando, aveva recuperato ma ho preferito non rischiarlo per evitare problemi. E’ un elemento importante, può fare la differenza quando sta bene, e lo ha dimostrato. Quando a Mastalli, invece, sta recuperando da un infortunio, spero possa tornare quello di sempre quanto prima. E’ un calciatore che può darci tanto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA