Turris, nuovo positivo in squadra:
Sbraga l'ultimo nome per la difesa

Lunedì 24 Gennaio 2022 di Raffaella Ascione
Turris, nuovo positivo in squadra: Sbraga l'ultimo nome per la difesa

C’è un nuovo caso Covid nel gruppo squadra Turris. Il calciatore, «risultato positivo alla ricerca del virus Sars-Cov-2 mediante test molecolare – fa sapere il club –, era già stato isolato preventivamente alla comparsa dei primi sintomi e, pertanto, non ha avuto contatti con gli altri componenti del gruppo in occasione dell’ultima gara di campionato disputata a Picerno». Continuerà quindi ad osservare il periodo di isolamento richiesto presso il proprio domicilio. 

È intanto fissata per domani la ripresa degli allenamenti in vista del prossimo impegno interno contro la Vibonese (fischio d’inizio al Liguori alle 17.30). La speranza è di recuperare – almeno – qualcuno degli acciaccati dopo la piena emergenza registrata ieri a Picerno. 

Contro i calabresi dovrebbe tornare pienamente arruolabile Santaniello, tenuto a riposo precauzionale al Curcio dopo il riacutizzarsi – in rifinitura – di un fastidio al polpaccio che già nel corso della scorsa settimana gli aveva creato qualche problema. Sarà regolarmente a disposizione di mister Caneo anche Leonetti, in campo a Picerno nonostante un fastidio muscolare. Da valutare invece le condizioni di Varutti, alle prese con una tallonite. 

Da Avellino, intanto, è stato rilanciato l’interesse della Turris per il difensore Andrea Sbraga, classe 1992. La trattativa è in piedi ma l’operazione è legata a doppio filo al destino di Lorenzini, per il quale il Catania continua a restare alla finestra. Il discorso con gli etnei potrebbe continuare a coinvolgere – ma il condizionale a questo punto è d’obbligo – anche Andrea Zanchi.

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA