Turris, due rientri e turnover a Viterbo:
«Coppa un'opportunità, vogliamo far bene»

Martedì 14 Settembre 2021 di Raffaella Ascione
Turris, due rientri e turnover a Viterbo: «Coppa un'opportunità, vogliamo far bene»

Rinvigorita dall’esaltante vittoria di Foggia, la Turris punta adesso la Viterbese, avversaria nel secondo turno preliminare di Coppa Italia. L’obiettivo è continuare il percorso nella competizione tricolore dando continuità alla convincente prestazione dello Zaccheria, al netto di un fisiologico turnover, dettato (anche) dall’esigenza di dare una concreta chance a quanti hanno trovato meno spazio in quest’avvio di stagione.

Alla vigilia del match del Rocchi (fischio d’inizio alle ore 18), l’intervento del giovane attaccante Salvatore Longo, che comincia proprio dagli effetti benefici della vittoria dello Zaccheria. «Nello spogliatoio si respira una bella aria. I tre punti di Foggia ci hanno dato indubbiamente tanto sul piano del morale ed ora vogliamo dare continuità alla prestazione di domenica. Andremo quindi a Viterbo per giocarcela a viso aperto, tanto più che la Coppa rappresenta uno stimolo in più ed un’occasione importante per chi ha finora avuto meno spazio. Siamo tutti pronti a giocarci al meglio le nostre carte». Sulla possibilità di vederlo in coppia con Santaniello: «Perché no, sicuramente in futuro si potrà sperimentare una soluzione del genere, magari nei minuti finali o in quelle situazioni in cui c’è bisogno del forcing finale». Dalla Primavera della Fiorentina, il giovane attaccante classe 2000 è approdato alla Turris per farsi le ossa nel calcio dei grandi: «Sono qui per mettermi in gioco e darò il massimo».

Quindi il difensore Ciro Loreto: «Indubbiamente la partita di Viterbo rappresenterà una opportunità importante per chi ad oggi ha avuto meno spazio. Personalmente sto vivendo uno dei peggiori avvii di stagione mai vissuti, non avendo ancora avuto – tra squalifiche e vicende personali – la possibilità di esordire in campionato. Spero accada il prima possibile, ma chi sta giocando sta meritando il posto. Io mi allenerò senza risparmiarmi per farmi trovare pronto, forte anche del fatto di aver avuto la possibilità di cominciare ad apprendere i principi di gioco del mister già nella scorsa stagione. E devo dire che mi piacciono molto». In chiusura, un messaggio a Christian Nunziante: «Ci ho parlato ieri in videochiamata. Fortunatamente sta meglio. Ci manca tanto e lo aspettiamo in gruppo».

Convocati – Si preannuncia un ampio turnover contro i laziali: salteranno infatti l’appuntamento di Coppa Giannone, Varutti e Ghislandi, tenuti a riposo, oltre agli indisponibili Franco, Nunziante e Lame. Tornano invece arruolabili Pavone e Loreto.

Sono 21 i calciatori convocati dal tecnico Caneo per la gara del Rocchi:
Portieri: Abagnale, Colantuono, Perina.
Difensori: Di Nunzio, Esempio, Lorenzini, Loreto, Manzi, Zanoni.
Centrocampisti: Bordo, Finardi, Giofré, Iglio, Palmucci, Tascone.
Attaccanti: D’Oriano, Leonetti, Longo, Pavone, Santaniello, Sartore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA