L’Afragolese piega il Latte Dolce:
Romano para, Sorgente segna

Mercoledì 27 Ottobre 2021 di Raffaella Ascione
L’Afragolese piega il Latte Dolce: Romano para, Sorgente segna

Terza vittoria consecutiva per l’Afragolese, che s’impone di misura nel recupero contro il Latte Dolce. Allo stadio Papa di Cardito decide Simone Sorgente quando mancano tre minuti al 90’. I tre punti consentono ai rossoblù di restare stabilmente agganciati alle posizioni di vertice: l’Aprilia, secondo, è ad un punto, la capolista Giugliano (che viaggia a punteggio pieno) a tre. 

Deciso l’approccio alla gara dei sardi, pericolosi in due occasioni nel primo quarto d’ora: prima Romano neutralizza la conclusione di Palmas, poi Grassi conclude di un nulla sul fondo da posizione favorevole. L’Afragolese si fa viva con Longo ma è ancora il Latte Dolce a rendersi seriamente pericoloso: al minuto 23 è decisivo il salvataggio di Di Girolamo proprio sulla linea di porta. Quattro minuti più tardi un tiro cross di Micillo rischia di beffare Carboni, che poi si fa trovare pronto anche sull’inzuccata di Di Girolamo sul successivo calcio dalla bandierina. Ospiti di nuovo pericolosi con Piga, che calcia a botta sicura ma non trova la porta per questione di centimetri. Nel finale di frazione l’Afragolese si fa viva prima con Longo (che di testa sfiora la traversa), poi con Tarascio, la cui conclusione viene respinta da Patacchiola sulla linea di porta.  

Nella ripresa, passano otto minuti e i padroni di casa sfiorano il gol in due occasioni in rapida sequenza: Longo costringe Carboni ad una decisiva deviazione in corner; sugli sviluppi del calcio dalla bandierina si ripete il portiere sardo, stavolta su Nocerino. Sul fronte opposto, Romano prima neutralizza Piga e poi – corre il 25’ – compie un intervento decisivo su Grassi, sradicandogli la sfera dai piedi. Il direttore di gara inizialmente indica il penalty ma poi torna sui propri passi dopo una consultazione col guardalinee. Si ripete il portiere rossoblù qualche minuto più tardi, volando all’incrocio dei pali a neutralizzare la conclusione di Tedde; dal minuto 33 Latte Dolce costretto in inferiorità numerica per il secondo giallo rimediato da Palmas. Poi la mossa decisiva. Fabiano manda in campo Sorgente a rilevare Celiento. Passa appena un minuto e proprio lui, Simone Sorgente, insacca con un’inzuccata sugli sviluppi di un corner di Liccardo. 

È il colpo da tre punti, che manda ko il Latte Dolce e che fa volare l’Afragolese al terzo posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA