Atletico Uri-Paganese 1-1 e rimpianti,
Giampà: «Nulla da rimproverare»

Atletico Uri-Paganese 1-1 e rimpianti, Giampà: «Nulla da rimproverare»
di Giuliano Pisciotta
Domenica 2 Ottobre 2022, 20:32
2 Minuti di Lettura

Pareggio esterno con rammarico per la Paganese sul campo dell'Atletico Uri. Gli azzurrostellati, subito in vantaggio con Di Somma, sprecano numerose occasioni per ottenere un successo che avrebbe significato primo posto in solitaria nel girone G di Serie D.

Sui piedi di D'Agostino capitano le migliori chance per il raddoppio, prima al 18’, poi al 40’ con un calcio di punizione che si stampa sul palo. I padroni di casa pareggiano con Aloia, ma è la squadra di Giampà a mostrare maggior voglia di vincere. A metà ripresa i liguorini si vedono annullare un gol, poi i sardi restano in 10 inferiorità numerica per l'espulsione di Fusco.

Bada a difendersi l'Atletico Uri sul forcing di una Paganese che spreca nei minuti finali una buona combinazione tra Gueye e Pozzebon. Il tecnico azzurrostellato in sala stampa ha evidenziato il grande rammarico dei suoi, «ma non credo ci sia nulla da rimproverarci. Abbiamo concesso poco, ma in quel poco abbiamo subito gol anche oggi. Ci è mancata la convinzione giusta per chiudere subito la gara. Non ho capito il motivo per cui la terna arbitrale ci ha annullato il gol, ma sicuramente l'arbitro avrà visto meglio di tutti. Un plauso da parte di tutti noi ai nostri tifosi che oggi qui in Sardegna, in una trasferta lunga e costosa, erano al nostro fianco con il loro solito e grande sostegno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA