La Nocerina sfiora il successo:
botta e risposta, col Sorrento è 2-2

Domenica 9 Febbraio 2020 di Giuliano Pisciotta
Due leggerezze del portierino Pizzella costringono la Nocerina a rinviare ancora l'appuntamento con la vittoria. Al San Francesco la gara col Sorrento termina col punteggio di 2-2, al termine di una gara che riserva emozioni praticamente solo nella ripresa.

Nel primo tempo l'unico sussulto è il vantaggio degli ospiti. Calcio di punizione di Herrera da posizione defilata, Pizzella resta immobile sulla linea di porta e Fusco sbuca tra una selva di maglie a deviare la sfera nel sacco. A inizio ripresa la Nocerina sembra più in palla e, dopo una punizione del solito Herrera, stavolta deviata in angolo dal portiere di casa, trova un rapido uno-due.

Al 10' Carrotta chiama Scarano al colpo di reni in calcio d'angolo. Dal susseguente tiro dalla bandierina, sbuca in mischia Sorgente che fa 1-1. Al 14' Liurni viene ingenuamente steso in area dal terzino Pasqualino: per l'arbitro il rigore è netto e dal dischetto lo stesso Liurni sigla il sorpasso.

Il Sorrento resta comunque in partita e al 26' spreca incredibilmente l'opportunità del pari. L'ex di turno Gargiulo centra l'incrocio dei pali con un cross dalla destra e sul “rimbalzo” Bonanno manda incredibilmente alle stelle da pochi passi. Il pari arriva alla mezz'ora esatta. Sugli sviluppi di un corner, il pallone danza praticamente sulla linea di porta, sotto gli occhi di un inerme Pizzella. Per Gargiulo è un gioco da ragazzi buttarla dentro per il 2-2.

Nel finale la Nocerina spreca un paio di ripartenze, lasciando il punteggio invariato. Per i molossi il punto è utile a distanziare ulteriormente le due ultime della classe Francavilla e Agropoli, sconfitte anche oggi. Il Sorrento resta invece al terzo posto, ma vede allontanarsi ulteriormente le due battistrada Bitonto e Foggia. Ultimo aggiornamento: 17:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA