Cavese-Matera con il turnover,
Troise: «Superiamo noi stessi»

Cavese-Matera con il turnover, Troise: «Superiamo noi stessi»
di Giuliano Pisciotta
Sabato 1 Ottobre 2022, 20:37
2 Minuti di Lettura

Senza Gaeta e Altobello, ma con un gruppo molto carico dopo il blitz contro la Puteolana. La Cavese approccia con grande entusiasmo al turno interno con il Matera, con la consapevolezza di aver immediatamente ritrovato serenità dopo il ko interno col Barletta.

«Mercoledì abbiamo speso tanto - ha spiegato il tecnico Troise - e per questo valuterò fino all'immediata vigilia le scelte di formazione. Abbiamo speso molto mercoledì e quindi sarà importante anche la gestione dei cambi». 

Contro i flegrei s'è vista una novità nel sistema di gioco, sebbene l'allenatore biancoblu liquidi ogni questione “numerica” affermando che «in campo la differenza la fanno l’interpretazione della gara, i compiti e le funzioni dei singoli calciatori. Noi partiamo comunque col presupposto di attaccare e provare a imporre il nostro gioco. Quando ci sono le condizioni, voglio tanti calciatori ad attaccare, indipendentemente dai ruoli».

Il Matera è reduce da un mercoledì di riposo, essendo stata rinviata al 12 ottobre la partita con il Bitonto. Dunque, Troise si attende «un avversario che metterà in campo una maggiore freschezza nella prima parte di gara. Dobbiamo essere bravi a fronteggiare questo aspetto, ma soprattutto dobbiamo puntare a superare noi stessi partita dopo partita».

© RIPRODUZIONE RISERVATA