Cavese, vittoria ai playoff col Taranto:
da oggi si lavora per il ripescaggio

Domenica 20 Maggio 2018 di Giuliano Pisciotta
Favasuli, Fella e Fabbro. La Cavese impone la regola della F in finale playoff contro il Taranto, vincendo col punteggio di 3-1 e allungando il passo nella graduatoria delle possibili ripescabili in Serie C. Il quoziente punti, primo criterio di valutazione al netto di quelli economici e gestionali, vede gli aquilotti davanti a Como e Matelica, rispettivamente con media punti 2.23, 2.13 e 2.09.

La partita si è animata soprattutto nella ripresa, con la Cavese brava a controllare gli ospiti nella prima frazione e a sfruttare l'unica azione da gol degna di nota, al 32', con Favasuli pronto sul secondo palo a raccogliere il cross di Massimo dalla destra e ad accompagnare la sfera nel sacco.

Al rientro dopo l'intervallo, in campo si vede un altro Taranto, grazie anche all'ingresso di Favetta che restituisce maggiore vigore alla prima linea rossoblu. Al 2' D'Agostino colpisce la traversa con un tiro da fuori area. A metà frazione proprio Favetta lancia Diakite in fuga verso l'area, ma Lame devia in corner il diagonale del centravanti ospite.

A cavallo della mezz'ora i fuochi pirotecnici. Al 30' Martiniello in versione assistman serve a Fella il pallone del parziale 2-0, ma gli ospiti trovano immediatamente la forza di reagire. D'Agostino, dal dischetto, accorcia le distanza su rigore provocato da Oggiano al 33' e 2 minuti dopo Diakite alza clamorosamente la mira su perfetta sponda di Favetta in piena area.

A spegnere l'ardore dei pugliesi ci pensa al 42' Fabbro, che svetta sul secondo palo su punizione di Manzo e chiude definitivamente le ositilità, poco prima che Lame salvi sulla linea il tiro a botta sicura di Favetta su uscita maldestra di Blanchard.  © RIPRODUZIONE RISERVATA