Dilettanti verso stop alla stagione:
attività sospese fino al 18 maggio

Sabato 2 Maggio 2020 di Raffaella Ascione
Un altro inevitabile passo nella direzione dello stop definitivo ai campionati. La Lega Nazionale Dilettanti ha infatti ufficializzato un’ulteriore proroga della sospensione delle proprie attività fino al 18 maggio «preso atto delle disposizioni contenute nel D.P.C.M. del 26 Aprile 2020» e «tenuto conto di quanto già deliberato dal Consiglio Direttivo e reso noto con il Comunicato Ufficiale n. 273 del 9 Marzo 2020».

L’obiettivo – ribadito nella delibera a firma del presidente Cosimo Sibilia – è naturalmente quello di «garantire in primo luogo la tutela della salute di tutti coloro che, a vario titolo, sono interessati all’attività calcistica dilettantistica organizzata dalla L.N.D.», con riserva di adottare eventuali ulteriori provvedimenti «che si rendessero necessari all’esito di ulteriori indicazioni provenienti dalle autorità sanitarie e, comunque, contenute in successivi provvedimenti legislativi».

Maturata ormai la piena consapevolezza circa l’impossibilità di tornare in campo, ogni attesa – in termini anzitutto di verdetti, dunque in prospettiva della prossima stagione – è adesso legata (non solo per i dilettanti) al Consiglio Federale in programma venerdì 8 maggio. Ultimo aggiornamento: 14:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA