La Gelbion blinda la porta
con la conferma di D'Agostino

Sabato 25 Luglio 2020 di Gerardo Lobosco
Quello tra il portiere Bernardino D'Agostino, 27 anni, di cui sei con quello che andrà a cominciare a difesa della porta della Gelbison, sembra un amore destinato a durare nel tempo. Sarà lui ancora una volta l'estremo difensore  della porta cilentana. D'Agostino ormai è un uomo simbolo del club ed è per i tifosi una sorta di icona da quando con la sua parata nella finale playout consentì al club rossoblù di mantenere la quarta serie. Lo scorso anno, con l'arrivo di Squillante, spesso ha dovuto cedere il passo al collega under Cefariello, ma questa volta sembra partire come titolare inamovibile. L'intesa che lo vedrà ancora tra i pali della Gelbison è giunta nella tarda serata di ieri con il presidente Maurizio Puglisi e con il diesse Nicolò Pascuccio: «Sono contento di prosegure il mio percorso professionale - dice D'Agostino - con questa società. Essere una bandiera mi responsabilizza, mi sento parte integrante di questa grande famiglia rossoblù. Ho piena fiducia nel presidente Puglisi e insieme continueremo a fare grandi cose».

D' Agostino ha esordito in C con la Casertana e ha giocato in C2 con l'Aversa Normanna. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche