Gravina-Angri 1-1: non basta Herrera

Il pari serve a poco. Ora il ciclo terribile con le prime della classe

Gravina-Angri 1-1: non basta Herrera
Gravina-Angri 1-1: non basta Herrera
di Giuliano Pisciotta
Mercoledì 28 Febbraio 2024, 19:24 - Ultimo agg. 19:25
2 Minuti di Lettura

L'Angri non riesce a spuntarla sul campo del Gravina nel recupero della ventiquattresima giornata nel girone H di Serie D. I grigiorossi ce la mettono tutta per ottenere il bottino pieno, ma manca al solito la giusta concretezza per poter portare a casa tre punti che sarebbero risultati di fondamentale importanza per il cammino salvezza.

La squadra di mister Di Costanzo, che ritrova il baby Ascione dopo l'impegno alla Viareggio Cup, costruisce alcune azioni importanti nel primo tempo ma i vari Sabatino, Poziello e Longo non hanno il guizzo decisivo.

I padroni di casa si fanno vivi con Santoro, ma la prima frazione termina sullo 0-0.

Al quarto d'ora della ripresa una magistrale punizione di Herrera porta in vantaggio l'Angri, che però non riesce a difendere il risultato. Coppola alza la mira in acrobazia, poi alla mezz'ora Santoro si fa trovare pronto a insaccare la rete del pareggio. Nel prosieguo i doriani rischiano addirittura il ko con Da Silva che di testa spedisce il pallone di poco sul fondo. 

Termina in parità dunque, risultato poco utile a entrambe le squadre, rimaste invischiate nella bagarre per evitare la retrocessione in Eccellenza. E per l'Angri ora il cammino si fa ancor più in salita, tenendo conto che per le prossime cinque giornate il calendario propone ai grigiorossi le sfide contro le prime cinque in classifica del girone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA