Il Santa Maria col Messina ritrova
il pubblico e prova il colpaccio

Sabato 17 Ottobre 2020 di Gerardo Lobosco

Il Santa Maria Cilento dopo lo stop forzato della scorsa giornata in cui è rimasta ai box per la vicenda Covid che ha interessato il Castrovillari ritorna a giocare al Carrano dove arriva un team blasonato come l'Fc Messina, che proprio in settimana  ha cambiato guida tecnica passando nelle mani di Pino Rigoli, ex Agropoli. Per questa sfida il tecnico dei giallorossi di Castellabate Gianluca Esposito, non presenta defezioni e punterà sul solito 4-3-3 con terminali Capozzoli, Ragosta e Maggio. Esposito, ha detto: " E' una partita molto dura con una squadra che punta in alto e ritengo essere la candidata alla vittoria finale. Dopo la sosta dovremmo proseguire sulla scia dell'ultima uscita casalinga. Per questa gara ritroviamo i tifosi e questo può aiutarci a compiere l'impresa contro una corazzata che ha motivazioni in più dopo il cambio in panchina". Al Carrano si gioca alle 15 e dirige la sfida Palmieri di Conegliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche