Il Savoia a sostegno della mensa dei poveri:
«Un atto d'amore verso la città»

Martedì 12 Maggio 2020 di Raffaella Ascione
Un mese fa l’appello del Savoia, teso a promuovere – su input di Angelo Scalzone – una raccolta fondi in favore della mensa dei poveri cittadina. L’obiettivo è stato raggiunto quest’oggi. In mattinata infatti una spedizione oplontina, composta da capitan Poziello, Scalzone e dal team manager Espinosa, ha raggiunto la mensa “Don Pietro Ottena” per consegnare un assegno: un contributo che «il Savoia 1908, in questo difficile momento per la comunità di Torre Annunziata, ha voluto offrire alle persone meno abbienti che si recano quotidianamente alla mensa dei Poveri, frutto della raccolta di beneficenza lanciata su GoFundMe e del sostegno economico che il presidente onorario Alfonso Mazzamauro ha offerto personalmente».
 
Ad accogliere gli oplontini, don Pasquale Paduano. «Ringrazio, di cuore, la società e i calciatori del Savoia che, in questo momento di grande difficoltà, hanno avuto un pensiero per la nostra mensa, che rappresenta una perla preziosa della nostra città: ogni giorno diamo da mangiare a circa 170 persone. Quello del Savoia è stato un atto d’amore e di carità verso Torre Annunziata. La fede non esiste senza l’amore e le opere di carità. Infinitamente grazie».
  © RIPRODUZIONE RISERVATA