La Nocerina torna al successo:
El Bakhtaoui stende il Gladiator

Domenica 28 Marzo 2021 di Giuliano Pisciotta
La Nocerina torna al successo: El Bakhtaoui stende il Gladiator

La Nocerina torna al successo dopo il doppio deludente pareggio con Nola e Giugliano. I rossoneri battono per 2-1 il Gladiator, consolidando il piazzamento playoff. Sugli scudi ancora una volta il franco-marocchino El Bakhtaoui, autore della doppietta decisiva.

Cavallaro tiene in panca inizialmente De Iulis, schierando Dammacco in attacco accanto a El Bakhtaoui. Gladiator falcidiato dalle assenze: Martino rinuncia all'acciaccato Del Sorbo, oltre agli squalificati Cassaro, Di Pietro e Vitiello. I nerazzurri si rendono pericolosi per primi con Strianese all'11', ma il suo colpo di testa finisce di poco fuori. La Nocerina prende gradualmente in mano il pallino del gioco e al 22' spreca incredibilmente con Sorgente, che preferisce un'improbabile acrobazia pur trovandosi tutto solo davanti a Fusco.

Alla mezz'ora contropiede letteralmente gettato alle ortiche dai molossi, con El Bakthaoui che cincischia troppo palla al piede e permette il ripiegamento difensivo dei sammaritani. Nel finale di frazione, Volzone è provvidenziale su Cataruozzolo, favorito da una leggerezza di Morero in uscita.

Nella ripresa la Nocerina passa subito in vantaggio. Al 2’ Katseris è caparbio sul versante destro, alza la testa e accomoda l’assist per il vantaggio firmato El Bakhtaoui, al quinto gol in quattro partite. Il Gladiator fa fatica a imbastire una reazione degna di tal nome, non riuscendo mai a impensierire la retroguardia di casa. Solita girandola di cambi prima dell'accelerazione definitiva dei molossi. Al 33' Eddy Esposito chiama Fusco alla piega plastica in corner, poi Petito scappa via a sinistra procurandosi un rigore: dal dischetto El Bakhtaoui è freddo e fa 2-0.

Nel finale il forcing degli ospiti porta al gol di capitan Maraucci, puntuale nel colpo di testa su corner di Mascolo. In pieno recupero, il trequartista ex Palmese e Costa d'Amalfi chiama Volzone al colpo di reni che salva il risultato per la Nocerina. All'ultimo istante, in contropiede Fois si invola a destra ma allarga troppo la conclusione, che anticipa di pochi secondi il triplice fischio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA