Uragano Mariglianese, poker
alla Casertana e scavalco in vetta

Domenica 28 Novembre 2021 di Raffaella Ascione
Uragano Mariglianese, poker alla Casertana e scavalco in vetta

Torna alla vittoria la Mariglianese dopo tre sconfitte consecutive. E che vittoria per i biancazzurri di Sanchez, che al Santa Maria delle Grazie superano con un 4-1 da urlo l’ex capolista Casertana, al primo ko in campionato. La vittoria vale oro per la Mariglianese, che si tira fuori dalla zona playout, agganciando il gruppone – immediatamente a ridosso della zona rossa – composto da Casarano, Molfetta, Nola e Bisceglie. Costa cara la sconfitta ai falchetti, che perdono la vetta a vantaggio del Francavilla e si ritrovano scavalcati anche da Cerignola e Bitonto.

La Mariglianese la sblocca al minuto 42 del primo tempo, quando il direttore di gara sanziona con il penalty l’intervento di Vicente su Faiello: dagli undici metri Esposito fa 1-0.

La ripresa comincia con una tegola per la Casertana, costretta all’inferiorità numerica per il rosso rimediato da Favetta nell’intervallo. Aracri protagonista fra il 3’ e l’11’, con una doppietta che porta i suoi sul 3-0. Monti accorcia le distanze al 20’ su assist di Felleca ma la Mariglianese la chiude al 42’ con Tommasini.
Giornata da dimenticare per i falchetti. Vittoria storica per i biancazzurri di Sanchez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA