Nocerina, Volzone blinda la porta:
pari a reti bianche col Latte Dolce

Giovedì 1 Aprile 2021 di Giuliano Pisciotta
Nocerina, Volzone blinda la porta: pari a reti bianche col Latte Dolce

La Nocerina rimedia un pari a reti bianche nel turno pre-pasquale. Punteggio finale di 0-0 nella gara esterna con il Sassari Latte Dolce, che avrebbe potuto avere un esito ben diverso tenendo conto del numero di occasioni da gol create dalle due compagini. 

La cronaca. Cavallaro tiene a sorpresa in panca Dammacco oltre a De Iulis, piazzando Petito ed El Bakhtaoui a sostegno del centravanti Sorgente. In mediana, Vecchione agisce da centrale accanto a Donnarumma. Nel primo quarto d'ora il Latte Dolce si fa vivo in area con Bianchi e Kone, ma entrambi cincischiano troppo al limite dell'area piccola, non trovando poi lo spunto per la stoccata.

Nuovi spunti intorno alla mezz'ora. Un tiro-cross di Vecchione alto, poi la parata di Volzone sul tiro dal limite di Bianchi. Ma l'occasionissima è sui piedi di Sorgente, che al 33' supera il diretto marcatore, aspetta l'uscita di Urbietis ma trova il salvataggio sulla linea di Mukay.

Nella ripresa parte forte il Latte Dolce con Scotto. Il goleador biancazzurro timbra la traversa su calcio di punizione al 2' e sfiora il palo al 10' con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. La pericolosità dei molossi nella seconda frazione sta tutta al 14' in un contropiede avviato e concluso da Vecchione, con pronta respinta di Urbietis. 

Poi sul taccuino c'è spazio per altre tre opportunità per l'undici di Fossati. Sartor riceve in verticale da Pisani, ma manda in orbita da buona posizione. Volzone al 34' respinge un pericoloso calcio di punizione dalla fascia sinistra, prima di opporsi in chiusura al diagonale di Calì dal limite dell'area.

Per la Nocerina è il sesto pareggio esterno stagionale, che mette in discussione il quarto posto in classifica dei molossi. Dopo la sosta pasquale, i rossoneri saranno chiamati al doppio turno interno con Team Nuova Florida e Monterosi: la prima delle due gare potrebbe disputarsi in anticipo sabato 10 aprile, vista la concomitanza del turno interno domenicale dell'Angri, per la prima giornata del ridisegnato campionato di Eccellenza.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA