Portici-Francavilla finisce pari:
Petruccetti rovina la festa al 91’

Domenica 21 Febbraio 2021 di Raffaella Ascione
Portici-Francavilla finisce pari: Petruccetti rovina la festa al 91’

Pari denso d’amarezza per il Portici, che al San Ciro assapora il dolce gusto della vittoria fino al minuto 91, quando Petruccetti – complice una deviazione – consente al Francavilla di riacciuffare il pari.

Al comunale – dopo un primo brivido su colpo di testa di Leonetti – sblocca Arpino al 21’ della prima frazione di gioco sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina. Francavilla pericoloso alla mezz’ora con Navas: decisiva la risposta di Schaeper.

Nella ripresa, ghiotta occasione di marca azzurra alla mezz’ora con De Luca, poi la beffa del 91’, quando Petruccetti trova il colpo del definitivo 1-1.

Gli azzurri restano in piena zona playout, a braccetto con il Fasano, con un solo punto di vantaggio sul Gravina, penultimo. 

«Con il Francavilla continua a girarci male», esordisce mister Panico nel post partita. «All’andata tornammo con una sconfitta immeritata ed oggi ci ritroviamo a commentare un pari dopo una prestazione per la quale avremmo assolutamente meritato la vittoria. Magari poteva starci prender gol fra il 25’ e il 35’ del primo tempo, quando il Francavilla ha esercitato un certo forcing e prodotto un paio di occasioni, poi però siamo stati perfetti, equilibrati. Non abbiamo mai più rischiato nulla. Dovevamo evidentemente sfruttare meglio qualche ripartenza nel secondo tempo. Non dimentichiamo però che avevamo cinque titolari fuori per Covid. Abbiamo voluto giocare perché lo si poteva fare, c’erano le condizioni per farlo in sicurezza. Speriamo di recuperare il prima possibile questi due punti. Peccato, perché oggi avevamo obiettivamente la vittoria in pugno, poi sfumata con quel tiro sbilenco. Di ottimo c'è che la squadra è viva e mi segue e partite del genere, ne sono certo, aiutano a crescere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA