Il Santa Maria Cilento cade
a Rende 1-0 e ferma la sua corsa

Mercoledì 20 Gennaio 2021 di Gerardo Lobosco
Il Santa Maria Cilento cade a Rende 1-0 e ferma la sua corsa

Il Santa Maria Cilento ferma la sua striscia di risultati utili sul campo del fanalino Rende e interrompe la sua striscia  che durava da quasi quattro mesi. Un brusco ed inatteso stop per i ragazzi  del tecnico Gianluca Esposito, che deve rinunciare a Mansi, Dentice, Romanelli, Della Torre e allo squalificato Pastore, e che lascia in panchina Ragosta.

Di contro il trainer dei calabresi Napoli, getta subito nella mischia il nuovo arrivato Gozzerini, il quale si presenta colpendo il palo a Grieco battuto, sono le prove generali del vantaggio che arriva al 26' con l'under Mosciaro, 18 anni, una conclusione dalla distanza sorprende  Grieco, per la rete del vantaggio. La reazione dei giallorossi cilentani si limita a due conclusioni di Maggio.

Nella ripresa Esposito mette forze fresche in campo e fa un triplice cambio con gli innesti di Ragosta, Coulibaly e Guadagno. E proprio Ragosta sfiora il pari ma Quintiero, è attento e salva la sua porta. Poi ci prova anche Konios ma senza esito. Ai cilenatni non servono neanche i 5' di recupero per recuperare lo svantaggio al triplice fischio il Rende vince 1-0 e  festeggia la prima vittoria stagionale. Il Santa Maria resta fermo a 17 punti al sesto posto, il Rende sale a  5 punti ma chiude la classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche