Sorrento, un rinforzo per la retroguardia
con l'arrivo del centrale difensivo Gennaro Russo

Sabato 9 Gennaio 2021 di Antonino Siniscalchi
Calcio Serie D

SORRENTO – In attesa di verificare l’entità dell’infortunio subìto da Davide Cacace in occasione della trasferta a Cerignola, il direttore sportivo Antonio Amodio (nella foto con il neo calciatore rossonero), ha definito nelle ultime ore i dettagli per il tesseramento del difensore Gennaro Russo. Il calciatore napoletano, classe 1995, proveniente dal Fasano, dove ha disputato finora otto gare di campionato con una rete all’attivo, gioca da centrale o da esterno sinistro. Domani sarà impiegato da centrale difensivo nel derby contro il Portici, in programma al campo Italia a porte chiuse. Luca Fusco, il tecnico rossonero che ha scontato le due giornate di squalifica, infatti, sarà costretto a rinunciare ai due centrali della difesa rossonera. Oltre a Davide Cacace, autore della rete del pareggio a Cerignola, costretto a lasciare il campo a pochi secondi dalla fine, infatti, sarà assente anche Adriano Mezavilla, l’esperto calciatore brasiliano, che non è riuscito a smaltire i postumi di un infortunio rimediato sempre nella trasferta pugliese. Ancora indisponibile anche il centrocampista Nicola Mancino. Probabile anche il debutto di Matteo Langella, proveniente dal Savoia, tesserato nei giorni scorsi insieme al giovane centrocampista Marino Grimaldi, classe 2002, proveniente dalla Juve Stabia. Nell'ambito delle operazioni del mercato invernale, ingaggiato dalla Salernitana anche il portiere Ludovico Del Sorbo. Gennaro Russo, cresciuto nel settore giovanile del Napoli, ha militato con Ischia, Taranto, Maceratese, Padova, Agropoli, Messina, Akragas, Bisceglie, Vastese e Tuttocuoio. «Sono molto contento di aver aderito al progetto di questa ambiziosa e gloriosa società - ha detto il neo difensore rossonero -. Ringrazio tutti per avermi dato questa possibilità e spero di poter dare il mio contributo a questo gruppo per raggiungere gli obiettivi prefissati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA