Sorrento, esonerato l'allenatore Fusco
dopo la quarta sconfitta consecutiva

Domenica 7 Marzo 2021 di Antonino Siniscalchi
Calcio Serie D

La quarta sconfitta consecutiva è stata fatale per l’allenatore Luca Fusco. Il tecnico salernitano è stato esonerato dalla guida tecnica della squadra rossonera. Una scelta obbligata, di fronte ad una sequenza di risultati che ha portato ad una involuzione tecnica della squadra rossonera, con prestazioni incolori, al di là delle sconfitte con Nardò, Fasano, Fidelis Andria e, ieri, nell'anticipo casalingo con Taranto (0-3).

L’emergenza Covid-19 che ha condizionato il cammino in campionato per quattro settimane, da metà gennaio al 14 febbraio, condiziona tuttora la stagione, caratterizzata da una prima fase particolarmente positiva che aveva portato il Sorrento in vetta alla classifica. Il lungo stop imposto alla preparazione e agli appuntamenti agonistici, tuttavia, non può rappresentare l’unica giustificazione per una squadra che non riesce più a trovare ritmo di gioco e fluidità di manovra. I sottili progressi evidenziati nel primo tempo della gara con la Fidelis Andria, infatti, non hanno trovato seguito nella gara di ieri, letteralmente dominata dal Taranto (sconfitto dal Sorrento nella gara di andata), squadra in costante ascesa, d’accordo, ma il Sorrento, in questa circostanza, non ha mai evidenziato possibilità di arginare la manovra dell’avversario a centrocampo. C’è, ed è evidente, una involuzione in atto che impone una decisa inversione di rotta per poter approdare alla salvezza, un traguardo decisamente alla portata della squadra.

La società non ha perso ulteriore tempo, scegliendo di avvicendare l’allenatore Fusco dalla guida tecnica della squadra. Domani si conoscerà il nome del successore. Al vaglio della società alternative destinate a caratterizzare questa fase finale del campionato. Mercoledì, intanto, in programma il recupero del derby casalingo con la Puteolana. Domenica prossima altra gara da recuperare, in trasferta con il Casarano, in concomitanza con il turno di stop al calendario regolare. Non è stata ancora programmata la terza gara in standby, in casa con il Gravina. 

Ultimo aggiornamento: 12:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA