Stop definitivo ai Dilettanti, ora i verdetti
del Consiglio Direttivo: Turris in attesa

Mercoledì 20 Maggio 2020 di Raffaella Ascione
Si fermano definitivamente la serie D e tutti i campionati dilettantistici, in perfetta linea con le previsioni della vigilia. Lo stop è stato decretato dal Consiglio Federale – la discussione è durata oltre tre ore –, mentre ha prevalso la linea Gravina per i campionati professionistici, che dovrebbero regolarmente concludersi sul campo, serie C compresa (ma il 28 maggio – in programma c’è riunione tra Governo e Figc – è data cruciale in chiave ripresa).

Per i dilettanti, la palla passa adesso al Consiglio Direttivo di Lega – che si riunirà venerdì 22 maggio – cui toccherà redigere le classifiche finali sulla cui base saranno emessi i verdetti definitivi dalla D in giù.
E qui il discorso impone una puntualizzazione, perché mentre per il merito sportivo – e dunque per le nove promozioni dalla D alla C – la soluzione preannunciata resta quella della cristallizzazione delle classifiche, in chiave retrocessione si prevede un necessario confronto in Consiglio per la individuazione e l’applicazione dei relativi criteri.
Una volta che ogni componente avrà dunque elaborato le classifiche di competenza, si tornerà in Consiglio Federale per la definitiva approvazione.

Dovrà dunque ancora attendere la Turris per l’ufficialità della promozione in C: quella di venerdì rappresenterà in ogni caso una tappa assolutamente significativa. © RIPRODUZIONE RISERVATA