Kosovan concede il bis a Trapani:
Cavese cinica e ancora capolista

Domenica 26 Settembre 2021 di Giuliano Pisciotta
Kosovan concede il bis a Trapani: Cavese cinica e ancora capolista

Cinismo, concretezza e tre punti in cascina. La Cavese ripete anche a Trapani lo stesso copione già visto in Coppa e nella prima uscita di campionato, vincendo per 1-0 e conservando la vetta della classifica, seppure in nutrita compagnia.

Così come contro il Rende all'esordio casalingo, Kosovan mette la sua firma sul secondo successo in campionato, quarto di fila considerando anche la Coppa Italia. In un match in cui i siciliani hanno comunque creato pericoli dalle parti di Anatrella, non trovando però mai lo spunto decisivo.

Lo spunto che, da vero opportunista, ha trovato Kosovan a metà del primo tempo, raccogliendo un “rimbalzo” e facendo secco il portiere di casa, dopo che la traversa aveva detto di no ad Allegretti. Più o meno come accaduto proprio contro il Rende, quando il trequartista era stato lesto a raccogliere una corta respinta del portiere avversario.

Alla mezz'ora Ferazzoli è stato costretto a togliere D'Angelo per un problema fisico. Al sui posto Diaz che poco dopo ha sfiorato il raddoppio, chiamando l'estremo di casa all'intervento decisivo. Prima dell'intervallo, l'ex di turno Tedesco sfiora il pari dopo una pregevole azione personale.

Lo stesso Tedesco ci riprova senza successo a metà ripresa, così come senza esito risulta l'iniziativa di Bonfiglio, che frutta solo un corner per i siciliani. I due attaccanti confezionano un'occasionissima poco dopo la mezz'ora, con cross di Bonfiglio e Tedesco che non riesce a trovare il tocco decisivo per il possibile pareggio.

Diaz manca il raddoppio a pochi minuti dalla fine, prima che il Trapani si procuri altre due buone opportunità con Musso e col solito Tedesco. La Cavese stringe i denti e alla fine può esultare, portando a casa 3 punti pesantissimi su un campo che sarà certamente ostico per tutte le avversarie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA