Ancelotti: «Gara cambiata da due
episodi. Milik ha sentito un fastidio»

Domenica 11 Agosto 2019
Carlo Ancelotti manda giù una sconfitta pesante, un 4-0 contro il Barcellona che non è proprio il modo migliore per chiudere le amichevoli estive in giro per il mondo. «Siamo partiti bene, la partita è cambiata dopo i due gol del Barcellona in fuorigioco. Abbiamo giocato match duri in questa fase di precampionato, siamo stati bravi a giocare sempre ad un buon livello», ha spiegato al fischio finale. «Questa fase ci è servita per prepararci fisicamente a quello che sarà la stagione, abbiamo ancora bisogno di recuperare qualche calciatore».

«Oggi eravamo stanchi in campo, ma per l’inizio di campionato arriveremo pronti», ha aggiunto l'allenatore azzurro. «Peccato perché la prima partita avremmo meritato di vincerla. Sono comunque soddisfatto di questo precampionato in cui abbiamo battuto Liverpool e Marsiglia e affrontato due volte il Barcellona».

«Ieri Arek ha avvertito un fastidio fisico calciando il pallone in allenamento. Non è nulla di grave, ma non vogliamo correre rischi per alcun motivo», ha spiegato Ancelotti commentando l'esclusione last minute di Milik. Poi un commento al campionato spagnolo che conosce bene. «La Liga è un campionato sempre fortissimo, ci sono tre grandi squadre. In questo momento credo che Barcellona ed Atletico possano essere più avanti, ma spero che sia il Real Madrid a vincere alla fine». © RIPRODUZIONE RISERVATA