Ancelotti: «Soffrivamo il momento,
adesso ci proveremo fino alla fine»

Domenica 14 Aprile 2019
Si doveva vincere e si è vinto, Carlo Ancelotti si gode nuovamente i tre punti a Verona con un Napoli che fa le prove per il match di giovedì contro l’Arsenal. «Una vittoria che ci toglie un po’ di peso. C’è stata attenzione, ma anche molto timore, non eravamo molto sciolti. Il gol di Milik ci ha sbloccati, c’è stata più iniziativa, è una vittoria che ci serve», ha detto l'allenatore azzurro, interrogato poi sulla riunione di Verona. «I giocatori si riuniscono tutti i giorni, in questo momenti soffriamo tutti: la società, i tifosi, i calciatori, è importante stare tutti uniti. Ho un gruppo sano che ha vissuto un momento particolare, non abbiamo tempo per pensare ad altro quindi pensiamo alla gara di giovedì tutti insieme. Ci aspettiamo un grande aiuto dal nostro pubblico e ci proveremo fino alla fine».

Sulla formazione in vista del ritorno con l'Arsenal: «Scegliere è sempre difficile, lo è stato anche oggi. Volevo mettere una formazione affidabile caratterialmente per non perdere in mentalità, abbiamo giocato giovedì sera e dovevamo rifiatare. La squadra per l’Arsenal sarà difficile da scegliere ma credo che ce la farò» ha scherzato a Sky Sport. «Milik non ha giocato perché volevamo sfruttare la velocità, ma ha numeri impressionanti, sul mercato estivo saremo tranquilli e non ci saranno più voci sul grande attaccante. Al ritorno con tre punte? È una possibilità che abbiamo. A Londra ci hanno sorpreso con pressing altissimo, abbiamo sbagliato ad insistere nelle uscite. Nella ripresa ci siamo avvicinati di più a quella che sarà la gara di ritorno e le chances le abbiamo avute. Dovremo giocare molto in verticale».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA