Benevento, D'Angelo applaude i suoi:
«Subìto poco, c'è ancora da lottare»

Domenica 28 Febbraio 2021
Benevento, D'Angelo applaude i suoi: «Subìto poco, c'è ancora da lottare»

A sostituire lo squalificato Pippo Inzaghi sulla panchina del Benevento ci ha pensato Maurizio D'Angelo, allenatore in seconda dei sanniti: «Conoscevamo le difficoltà di questa gara, ma a mio modo di vedere abbiamo fatto bene, peccato per quell'errore sul gol di Mertens» ha detto in conferenza. «Non era questa la partita da vincere».

LEGGI ANCHE Mertens, dedica e allarme? Esce col ghiaccio sulla caviglia

«Venire a Napoli e non subire troppo ci dà convinzione, nella ripresa abbiamo provato a incidere di più ma non sempre abbiamo trovato i giocatori tra le linee. È l’unica nostra pecca stasera» ha continuato D'Angelo. «Ci manca la vittoria da un po’, c’è ancora da soffrire e lottare fino all’ultima giornata. Ci sono squadre di qualità alle nostre spalle a testimonianza di quanto stiamo facendo bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA