Caso Osimhen, l'avvocato di De Laurentiis: «Napoli stia tranquilla senza nuovi elementi»

«Il caso Osimhen non è paragonabile al caso Juventus»

Victor Osimhen dopo il gol alla Salenritana
Victor Osimhen dopo il gol alla Salenritana
Lunedì 23 Gennaio 2023, 20:15 - Ultimo agg. 23:10
2 Minuti di Lettura

«Se non emergono nuovi elementi dovrebbe finire tutto bene, non ritengo le cose possano cambiare a meno che non emergano nuovi elementi». Così parla Fabio Fulgeri, avvocato di Aurelio De Laurentiis che nelle prossime settimane dovrà pensare non solo al suo Napoli in campo ma anche alle aule di Tribunale. «Il processo sportivo si è concluso in maniera positiva per la nostra squadra. Le indagini vanno nel senso di un approfondimento per il materiale da acquisire, ma vanno nella direzione di un esito favorevole». 

«Il caso Juventus? Il caso Osimhen non penso sia sovrapponibile a quello della Juventus, il Napoli non ha fatto affari con la Juventus per questo non è coinvolto. Se non emergono nuovi elementi dovrebbe finire tutto bene» ha continuato il legale a Radio Crc. «È stata chiesta la proroga per studiare il materiale acquisito, ci vuole il tempo necessario per giudicare gli atti acquisiti. Non possiamo nemmeno conoscere quello che è l’oggetto delle verifiche, le indagini sono segrete, ma le prospettive sono quelle che l’operazione sia avvenuta in maniera giusta senza mistificazione dei bilanci». 

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA