De Laurentiis a Roma fa festa con una cena «stellata»

Domenica 26 Marzo 2017
Brilla sempre più la stella di Piazzetta Milú, ristorante di Castellammare di Stabia che nel 2017 ha ottenuto il più ambito riconoscimento a livello gastronomico internazionale; e sembra brillare anche per Aurelio De Laurentiis il quale, su consiglio di Maurizio Cortese, noto consulente gastronomico, ha scelto proprio Piazzetta Milú, ristorante in cui aveva già cenato poco tempo prima, per firmare il menù di una festa mondana andata in scena nella bellissima casa romana del Presidente del Napoli.

Tanti Vip, personaggi del Cinema e Jet Set del mondo dello spettacolo che hanno apprezzato il menù ideato per l'occasione: porro croccante con nocciola e tartufo, carciofo di Schito con senape e polvere tandori, pasta mista con piselli e granita di ostriche, gnocco di pomodoro alla Sorrentina e Asado Napoletano. Per dessert la pastiera fatta con la pasta di Gragnano (Pastificio dei Campi) e per finire una brioche calda a ricordare le dolci notturne abitudini stabiesi. Parte dell'intero staff di Piazzetta Milú è giunto fino a Roma per preparare il tutto: Michele Izzo, Patron del ristorante, con i figli Emanuele, Valerio e Maicol ed ovviamente lo chef Luigi Salomone, la più giovane stella Michelin della Campania. "Quando é capitata questa occasione stentavamo a crederci, ma poi ci siamo messi subito all'opera per soddisfare le altissime aspettative di De Laurentiis che ringrazio per averci dato questa opportunità" afferma Michele Izzo, con tanto orgoglio ed un pizzico di emozione. "Studiare un menù apposito non è stato semplice: il Presidente è un grande esperto di cucina ed ha voluto piatti che fossero ispirati alla tradizione napoletana ma al contempo innovativi. Preparazioni eleganti e rispettose delle materie prime. È un stato un grande piacere confrontarmi con Lui" dice il giovane Chef Luigi Salomone. La cena è stata un successo, così come annunciato pubblicamente agli ospiti dallo stesso De Laurentiis e porta la firma di Piazzetta Milú, un ristorante che sta riscrivendo la storia gastronomica della città di Castellammare di Stabia.
Ultimo aggiornamento: 20:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA