Fabian, il Milan e l'amico Gattuso:
«Scudetto? Se continuiamo così...»

Sabato 21 Novembre 2020

«Mi fa piacere aver fatto bene con la maglia della Spagna, ma ora dobbiamo tornare a pensare al campionato e alla partita con il Milan». Fabian Ruiz racconta a sky l'avvicinamento degli azzurri a Napoli-Milan. «Loro sono in un ottimo momento, sono primi e lo sono con merito. Hanno un filetto di partite importanti, per noi sarà complicato: è una gara importante e vogliamo portarci tre punti a casa. Sappiamo di avere una opportunità per agganciarli e proseguire in vetta. Sarà dura ma siamo in un buon momento, tutti stiamo bene, mi aspetto una bella partita. Napoli da scudetto? Non si sa ma tutto può succedere: noi siamo forti, qui ci sono calciatori che lavorano insieme, concentrati, alla fine questo farà la differenza».

LEGGI ANCHE Napoli, Mertens romantico (e canterino): dedica "Your Song" alla moglie

«Con Gattuso stiamo facendo bene, vedo un gruppo con la testa giusta in allenamento e in partita. Se continuiamo così, a fine campionato possiamo stare lì in alto» ha continuato Fabian. «Mertens di nuovo prima punta? Non ha dimenticato come si fa. Lui è fortissimo e giocare con lui è più facile: ha qualità, esperienza, si fa sempre trovare in campo. Si pensa di Gattuso che sia sempre serioso e arrabbiato, invece fuori dal campo è diverso: è un uomo vero e ti dà tutto. Ci è sempre accanto e per noi è importante. Se hai una qualsiasi difficoltà, dentro o fuori dal campo, ti aiuta. È un allenatore ma anche un amico. Prima di arrivare qui la gente mi parlava male di Napoli, quando sono venuto piangevo ma piangerò anche quando andrò via. Ogni giorno mi innamoro sempre più della città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA