Granada-Napoli, Gattuso in Spagna:
«Non siamo venuti qui in vacanza»

Mercoledì 17 Febbraio 2021
Granada-Napoli, Gattuso in Spagna: «Non siamo venuti qui in vacanza»

«Siamo in emergenza e lo sappiamo ma non siamo venuti in vacanza». Rino Gattuso mette subito in chiaro le cose: domani servirà un gran Napoli per uscire indenne da una trasferta complicata. «Ce la metteremo tutta per fare una grande prestazione. Ci vuole un grande Napoli: il Granada è una squadra forte e atipica rispetto alle altre squadre spagnole. È ben organizzata e domani servirà il massimo» ha detto in conferenza l’allenatore azzurro. 

LEGGI ANCHE Granada-Napoli, ecco chi sono i sei primavera convocati da Gattuso

Alle prese con tante assenze. «Lozano è importante per noi, ma tutti quelli che ci mancano lo sono. Politano sta facendo una grande stagione e poi c’è Insigne: inutile pensare a chi manca» ha continuato. «Speriamo di recuperarne qualcuno perché siamo corti. Quest’anno non abbiamo mai vissuto una settimana tipo per lavorare. Ma è un problema di tanti, va bene così e non possiamo piangerci addosso».

LEGGI ANCHE Napoli, si ferma anche Petagna ma non è solo colpa della sfortuna

Un Napoli che non può non dare tutto in campo: «Sappiamo che c’è da stringere i denti: tre giorni fa abbiamo fatto molta fatica e c’è da faticare anche domani. Ma non possiamo fare calcoli ora» ha ammesso Gattuso. Che poi ha “chiamato” a raccolta anche la società: «Il presidente è quello che mette i soldi, compra i giocatori, paga gli stipendi e fa funzionare tutto. Anche se ci sono discussioni bisogna avere sempre rispetto nelle famiglie. Quando vuole essere accanto alla squadra a me e al gruppo fa piacere. In questo momento di difficoltà è giusto restare tutti uniti». 

Ultimo aggiornamento: 20:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento