Il Mattino da Dimaro live con Spalletti:
«Abbiamo giocato un'ottima partita»

Sabato 24 Luglio 2021
Il Mattino da Dimaro live con Spalletti: «Abbiamo giocato un'ottima partita»

Ultimo appuntamento del Mattino da Dimaro. Dopo la vittoria sulla Pro Vercelli nella seconda amichevole stagionale, Claudia Mercurio e Stefan Schwoch tornano con l'ultimo appuntamento dalla Val di Sole. Pochi minuti, le prime impressioni dopo la partita, e poi linea all'allenatore degli azzurri Luciano Spalletti per il tradizionale bilancio di fine fitiro. Tutto rigorosamente in diretta sul Mattino.it. 

«Abbiamo fatto una partita molto buona, la squadra è stata attenta a quelle che erano le mie indicazioni. Siamo andati dritti per la nostra strada in questi giorni di allenamento, non abbiamo risparmiato nessuno. Sono contento dell’atteggiamento della squadra. Demme è l’unica nota negativa. Ci rompe le scatole questa botta: bisogna ora essere cauti, aspettiamo tutti gli approfondimenti. Ha dolore ma siamo fiduciosi, non per forza c’è qualcosa di importante» ha detto Spalletti.

«Osimhen ha qualità per trasformare in occasione da gol ogni azione. Ogni tanto fa qualche errore, ma ha giocato una buona partita: è un calciatore per noi importante e su cui punteremo molto».

«Mi incateno per Koulibaly? Io mi incateno per tutti, sono felice della squadra se resta quella che abbiamo oggi. Non ho mai allenato un calciatore così forte quanto Kalidou».

«Non so ancora dove giocherà Fabian, vedremo anche quello che faranno le nostre avversarie. Oggi il nostro è stato un 4-3-3 più che un 4-2-3-1 vista la disposizione della Pro Vercelli. Anche Lobotka stasera ha fatto una buona partita, è partito da mezz’ala e ha chiuso da play basso».

«Questo è un gruppo perfetto, di amici dentro e fuori dal campo, convinti di quanto siano forti. Li ho visti determinati a dare tutto per il Napoli. Questa è una maglia che dobbiamo indossare anche quando non siamo in campo».

«De Laurentiis sta attento a tutto, sappiamo che bisogna mettere a posto alcune situazioni ma anche che questa deve essere una squadra forte anche il prossimo anno. L’intenzione è di arrivare tra le prime quattro».

Ultimo aggiornamento: 23:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA