Insigne, rigori sbagliati e una media
che si abbassa (tanto) in azzurro

Lunedì 18 Ottobre 2021 di Bruno Majorano
Insigne, rigori sbagliati e una media che si abbassa (tanto) in azzurro

Le parole di Luciano Spalletti non lasciano spazio a retropensieri: «Il prossimo rigore lo tirerà Insigne, quello dopo Lorenzo e quello dopo ancora il capitano del Napoli». Insomma, piena fiducia al napoletano anche dopo l'errore dal dischetto di ieri sera contro il Torino. 

Con il rigore parato da Milinkovic-Savic sale a tre il numero errori dal dischetto in questa stagione: il primo, arrivato contro il Venezia alla prima giornata, fu calciato in curva, mentre il secondo errore è stato quello della scorsa gara contro la Fiorentina, complice una bella parata di Dragowski. 

Prima di questa stagione, Insigne aveva segnato 22 rigori su 27 calciati con la maglia del Napoli: la percentuale di realizzazione era dell'81,48%, davvero molto alta. In questa stagione, invece, gli errori sono già 3 su 5 rigori calciati: la percentuale di realizzazione è solo del 40%. Lo scorso anno aveva fallito il rigore contro la Juventus nei minuti finali della Supercoppa italiana, e l'anno prima si era fatto ipnotizzare dal portiere bianconero anche al San Paolo. 

È la prima volta che Insigne sbaglia più di un rigore in una singola stagione con la maglia del Napoli. Inoltre, con tre errori su cinque rigori calciati, Insigne detiene il record negativo nei top cinque campionati europei. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 15:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA