Kim Min-Jae spaventa il Napoli: problema muscolare contro l'Uruguay

Finisce senza reti la prima partita mondiale di Kim Min-Jae

Kim Min-Jae dolorante dopo l'infortunio
Kim Min-Jae dolorante dopo l'infortunio
Giovedì 24 Novembre 2022, 16:30 - Ultimo agg. 25 Novembre, 07:10
2 Minuti di Lettura

Paura prima, ansia poi per i tifosi del Napoli. Oggi in tantissimi erano quelli alla tv per godersi il match tra Uruguay e Corea del Sud, che in campo vedeva ben due azzurro come Olivera e Kim, e proprio Min-Jae ha fatto preoccupare i suoi sostenitori, anche a distanza. 

Al 65’, infatti, il difensore sudcoreano si è accasciato al suolo dopo un problema di natura muscolare a seguito di una azione difensiva dei suoi: il centrale azzurro ha provato a inseguire il diretto avversario uruguaiano ma è caduto rovinosamente sul terreno di gioco. Un problema muscolare alla coscia sinistra che rischiava di metterlo ko, ma dopo l'intervento dei sanitari Kim è rimasto in campo stringendo i denti. Le sue condizioni saranno valutate al rientro in ritiro della Corea del Sud.

«È stata una partita abbastanza difficile. Ci sono stati momenti in cui siamo stati vicini alla porta ma non siamo riusciti a segnare, abbiamo visto che ci sono cose che dobbiamo migliorare», le parole del centrale azzurro.

Intervistato dai media turchi che sono presenti in Qatar, Kim ha poi parlato del Fenerbahce, la squadra da cui il Napoli lo aveva acquistato in estate: «Lì ho vissuto la prima stagione che ho giocato in Europa, il periodo in cui ho giocato nel Fenerbahçe è stato importante per me. Ci sono ottimi giocatori nel campionato turco. Ho ancora ottimi amici a Istanbul, il Fenerbahçe è una squadra che mi manca molto. Mi manca molto quel periodo vissuto lì. Sono ancora in contatto con tutti i miei ex compagni, soprattutto con Szalai». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA